venerdì 8 marzo 2019

Grande partecipazione al Forum sulla Lombalgia in AIMO

Per gli Staff Development di AIMO, lo scorso febbraio i Docenti AIMO hanno partecipato con interesse e in gran numero al “Forum sulla Diagnostica Differenziale nella Lombalgia Vertebrale"

Nell’ambito del programma di Staff Development che l’Accademia Italiana di Medicina Osteopatica organizza per promuovere attivamente l’aggiornamento continuo del proprio Corpo Docente, lo scorso 23 febbraio ha ricevuto grande interesse il “Forum sulla Diagnostica Differenziale nella Lombalgia Vertebrale”, condotto dal Responsabile Ricerca AIMO, Alberto Maggiani.

Disturbo piuttosto comune tra la popolazione mondiale, la Lombalgia può avere cause differenti, non sempre immediatamente identificabili. Il Forum ha consentito di fare un punto sulla situazione a partire dalle più recenti evidenze scientifiche.

LA LOMBALGIA: PER OLTRE IL 90% DEI MAL DI SCHIENA NON SI CONOSCE LA CAUSA

La letteratura scientifica mondiale riporta che nella maggior parte dei casi (oltre il 90%) si debba parlare di Lombalgia Aspecifica, per la quale non è possibile identificare la causa peculiare del disturbo. Il Forum ha consentito di mettere ordine e fare il punto della situazione sui differenti tipi di Lombalgia, e naturalmente anche su quella Aspecifica, al fine di ricavarne utili informazioni per gli Osteopati, a cominciare da quelli – Docenti e Tutor AIMO – impegnati ogni giorno nel Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico (CFTO) di AIMO per trattare quanti vi si rivolgono per problemi, non infrequenti, di ‘mal di schiena’.

L’evidenza di quanto detto, è data dall’alto numero di utenti del CFTO che, proprio lo scorso anno, hanno partecipato ad un progetto di ricerca sulla Lombalgia; progetto che verrà presto riproposto dal Centro CFTO.

L’AGGIORNAMENTO CONTINUO DEI DOCENTI AIMO

Naturalmente, l’obiettivo principe dello Staff Development è stato quello di definire e inquadrare le conoscenze derivate dalla letteratura scientifica, al fine di aggiornare il corpo docente dell’Accademia mettendo loro a disposizione un quadro uniforme e contestualizzato di nozioni sul tema.

In merito alla discussione emersa al termine delle singole presentazioni di alcuni dei Docenti Aimo intervenuti, così commenta Alberto Maggiani: “Il Forum è riuscito ed è stato davvero molto partecipato. Possiamo dire che, come per il mal di testa, non esiste una sola lombalgia ma tanti tipi diversi di lombalgia con origini diverse. Dagli studi si è giunti a nuove ipotesi oltre a quelle conosciute, in particolare circa le cause della Lombalgia Aspecifica, tuttavia è sicuramente significativo evidenziare come, anche all’interno del panorama letterario scientifico di riferimento, vi siano alcuni elementi di diagnosi che emergono con forza e altri che invece perdono di consistenza. Tali considerazioni, ci consentono di inquadrare meglio le molteplici cause della Lombalgia Aspecifica, permettondoci di programmare un intervento terapeutico più mirato”.

 

 

VUOI Partecipare al progetto di ricerca sulla Lombalgia di AIMO – CFTO?

Contatta il Centro di Formazione e Tirocinio Osteopatico CFTO al numero 02.96701013



Partnership e Collaborazioni